OA – OVERALL MUSIC DECORIAMO VALLETTA

 

OA è un progetto artistico e di rigenerazione urbana nato circa un anno fa, condotto da Associazione giovanile Circolo Arci Fuzzy e FCE Records Associazione culturale con lʼobiettivo di coinvolgere musicisti e creativi di ogni livello tecnico, con età massima 25 anni, per creare uno spettacolo composto da musiche, immagini e coreografie completamente originali, ideate in un processo di composizione d’insieme in cui i giovani sono protagonisti. Musicisti, tecnici e artisti professionisti guidano i ragazzi in ogni fase di realizzazione affiancandosi a loro, ponendosi su un piano differente dal formale rapporto maestro-studente.

Il progetto nasce da un’idea di Francesco Artioli, presidente di FCE Records, sviluppata insieme ad un gruppo di giovani che frequentano quotidianamente la sede dell’associazione per suonare con le proprie band, ma anche per partecipare agli eventi e per incontrare amici; perché non provare a unire la passione per la musica con le proprie diverse esperienze per comporre una musica d’insieme che dia la possibilità di confrontarsi ed esibirsi in ambiti diversi?

Il progetto è stato realizzato in questi mesi grazie al sostegno di Comune di Mantova, Arci Mantova e Fondazione Comunità Mantovana, e con la collaborazione di Segni d’infanzia Associazione Culturale e dell’Istituto ENAIP, nellʼambito di Mantova HUB, progetto finanziato sul ʻBando per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie delle città metropolitane, dei comuni capoluogo di provincia e della città di Aostaʼ della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio di Cremona, Lodi e Mantova – supporto per gli aspetti di tutela del patrimonio storico-architettonico interessato dal progetto.

 

Il progetto musicale

Grazie alla collaborazione con Segni d’infanzia Associazione culturale, i giovani musicisti OA, dopo mesi di prove, si sono esibiti in tre preview organizzate nell’ambito di Festivaletteratura 2017, durante SEGNI New Generations Festival 2017 e in occasione della Festa d’inverno del quartiere Valletta Valsecchi. Queste anticipazioni sono state occasione per i ragazzi di presentarsi in luoghi centrali della città, davanti ad un pubblico eterogeneo di persone. La possibilità di portare la loro musica fuori da ambienti prettamente giovanili li ha motivati a migliorarsi e a proseguire il percorso creativo.

Lo scorso mese di aprile i ragazzi sono stati per la prima volta protagonisti in uno studio di registrazione professionale: dopo averli composti, arrangiati e suonati dal vivo, i giovani musicisti hanno perfezionato e registrato presso lo Studio Pasquini due brani, che saranno distribuiti il prossimo autunno.

 

Workshop site-specific di fotografia

Parallelamente, il progetto OA include azioni di studio sul territorio, che hanno visto la realizzazione di un workshop formativo site-specific di fotografia nelle aree di San Nicolò a Mantova con l’obiettivo di aprire lo sguardo su unʼarea degradata e in disuso, oggetto di futura riqualificazione, e dare modo ai ragazzi di elaborare la formazione di un proprio profondo pensiero civico di attenzione alle risorse che ci circondano, al loro giusto utilizzo e conservazione, in particolare in unʼarea di intervento caratterizzata da una stratificazione storica centenaria che merita di essere riscoperta ed immortalata.

Come descrive Francesco Testi di Arci Fuzzy, curatore artistico, la costante routine delle faccende quotidiane appanna lo sguardo verso l’ambiente nel quale viviamo, e innesca processi di degrado e disinteresse verso l’ambiente stesso. “Per invertire questa realtà abbiamo assemblato una troupe di giovani fotografi selezionati presso il corso di grafica dell’Istituto Enaip di Mantova, capitanati dai professionisti di Kartu Photo, per raccogliere i soggetti, animati e non, che vivono il quartiere e che potranno rivedersi sui muri dello stesso. Lo strumento principale di questi eventi di street photography è la relazione diretta con gli abitanti. Il montaggio del set da studio in ambiente esterno richiede un certo tempo, tempo che viene anche dedicato ad accogliere i soggetti che si avvicinano incuriositi o che invece vanno cercati e coinvolti nel progetto stesso. Una dinamica quindi contraria allo scatto “rubato” e che vuole riconnettere l’abitante all’abitato”.

Gli scatti realizzati dai ragazzi durante il laboratorio verranno stampati in grande formato su carta blueback e affissi su alcuni muri individuati nellʼarea di San Nicolò e nel quartiere Valletta Valsecchi. Questa scelta vuole essere una pratica di restituzione e valorizzazione del tesoro nascosto che si rivela alla comunità lungo le vie che quotidianamente percorre ogni giorno, creando una galleria a cielo aperto che possa arricchire lo scenario urbano.

I luoghi e le persone cambiano, così come la memoria seleziona e si trasforma di conseguenza. Il processo di degradazione del supporto utilizzato per la stampa è analogo alla trasformazione dei luoghi e delle persone, al costante cambiamento che la memoria seleziona e ricostruisce a sua volta. Il degrado delle affissioni vuole essere veicolo per porre lo spettatore direttamente di fronte a questi mutamenti negli stessi luoghi oggetto di degrado e di futura riqualificazione.

 

I prossimi appuntamenti

Martedì 19 giugno, i musicisti di OA si esibiranno sul Lungolago presso La Zanzara (Porta Mulina, Mantova) a partire dalle ore 19.00 con un live che presenterà i pezzi da poco registrati e darà spazio ad alcune delle migliori giovani band emergenti mantovane. Durante la serata verrà presentato anche il progetto fotografico che in questi giorni sta entrando nella sua fase finale: percorrendo le strade dell’area San Nicolò e Valletta Valsecchi sarà infatti possibile trovarsi di fronte ad insolite immagini. Se vivete quotidianamente il quartiere prestate un’attenzione particolare a quello che vi circonda o se non frequentate spesso la zona, questa potrebbe essere l’occasione giusta per visitarla e (ri)scoprirla.

 

Per maggiori informazioni:

Area artistica e rigenerazione urbana: ARCI FUZZY | Francesco Testi – t. 338 8452250

Area musicale: FCE RECORDS | Francesco Artioli – t. 349 3163573