Martedi dalle 20 alle 21.30 // 10 euro a lezione
iscriviti qui

 

Lo yoga, etimologicamente “giogo”, unisce corpo e mente.

Porta la consapevolezza sul corpo inizialmente attraverso pratiche di auto massaggio e respirazioni che consentono alla mente di staccarsi dai pensieri, i vortici della mente, per interiorizzare e concentrarsi sulle proprie sensazioni.

Dopo questo primo approccio fisico, inizia la pratica delle posizioni yogiche, le asana (Asana= lo stare “seduti dentro”). Prima di assumere la posizione in modo statico si attraversa una fase dinamica: coordinando respiro e movimento si prepara il corpo a trovare l’equilibrio per mantenere una posizione immobile uscendo dagli schemi corporei e mentali cui siamo condizionati, destrutturandoli e creando una nuova condizione di piacere fisico e di calma mentale. Il controllo del respiro (pranayama) è un’altra componente fondamentale dello yoga.

Obiettivo della pratica è imparare a dominare le dinamiche che portano stati d’ansia ed irrigidimento corporeo; praticare con assiduità nel tempo porta a gestire le emozioni, recuperando la fluidità ed il piacere dell’ascolto del respiro. Impareremo poi a conoscere meglio il funzionamento del diaframma e ad approfondire l’espirazione, condizione primaria per ritrovare un inspiro libero e profondo, che porta rigenerazione dei tessuti e degli organi.

La condizione di immobilità comincerà a divenire più spontanea e porterà gradualmente verso uno stato di calma, lo stato di concentrazione.

Avremo quindi realizzato uno degli scopi e dei dogmi dello yoga: “YOGA CITTA VRITTI NIRODAH”, LIBERARE LA MENTE DALLE FLUTTUAZIONI, essendone consapevoli.

 

Il corso è a cura di STEFANIA GIAZZI
Stefania ha iniziato a praticare yoga nel 1994.
Dopo alcuni anni di pratica, si è iscritta all’Efoa University di Roma presso cui ha conseguito il diploma di insegnante di yoga nel 2001, dopo il quarto anno di frequenza. Ha poi approfondito le proprie conoscenze con i corsi annuali di kundalini yoga e kriya yoga, sempre presso l’Efoa.
Ha frequentato per un biennio il corso di raja yoga presso una scuola privata ed alcuni seminari con Gabriella Cella.
Da più di un decennio ha esperienza di insegnamento sia in corsi privati che pubblici.
Da più di un decennio presta la sua opera presso un centro di recupero per tossici ed alcolisti.
Nel 2011, ha condotto un corso di yoga per bambini presso la scuola materna del Comune di Marcaria. Ha intrapreso vari viaggi in India per conoscere più da vicino le culture e filosofie indiane praticando anche negli hashram con maestri di varie discipline.